domenica 2 settembre 2012

La falsa novella (commentata)



La menzogna istruì la donna ed ella non poté far altro che perseverare nell’errore…

M.
(L’uomo dei difetti…)


 [ESEGESI]
Quando due persone si ritrovano ad essere felici, complici e magicamente affiatate, talvolta, accade, che dall'esterno ci sia qualcuno (il menzognero) che trami affannosamente nell'ombra per godere dello scioglimento della coppia.
Forse perché abietto o più semplicemente perché accecato dall'invidia per non poter avere la donna dell'altro.
Egli, allora, farà ricorso all'arma sua cardine (la menzogna) e dopo averla ben imbastita, la consegnerà (la falsa novella) a piè pari nelle mani della donna.
A questo punto, quest'ultima, irruente ed abbagliata dalla collera per quanto rivelato dal menzognero si scaglierà verso l'altrà metà del suo cuore...ancora...ancora e ancora (ed ella perseverò nell'errore).

M.
[Post Scriptum]A volte il menzognero che conferisce la falsa novella alla donna è un tizio che, prima di quel dì, chiamavamo: Amico.

Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi!
Lascia il tuo commento, e ti risponderò al più presto!